L’aumento del seno con l’autotrapianto di grasso (Lipofilling)

L’aumento del seno in CICE può essere affrontato senza l’utilizzo delle protesi. La tecnica è il lipofilling cioè l’aumento del volume con il tuo di tessuto adiposo. L’intervento è quindi duplice, si combina una liposuzione con la correzione del difetto del seno.

Tecnica:

Il lipofilling è consecutivo ad un di prelievo di tessuto adiposo che può essere effettuato in diverse zone del corpo: addome, fianchi glutei, cosce, interno ginocchia, ecc. 
La metodica utilizzata è la tecnica messa a punto dal Dott. Coleman. Viene utilizzato un piccolo ago per prelevare il grasso che viene trattato per rimuovere l’eccesso di liquidi. Lo stesso verrà impiantato bilateralmente sopra e sotto la ghiandola tramite sottilissimi aghi. Le incisioni saranno causate dall’accesso delle cannule, ma non saranno mai superiori di 2-3 millimetri nella sede di prelievo, assenti nel seno aumentato. Per ottenere un aumento del seno è necessario prelevare un abbondante quantitativo di tessuto adiposo, è per questo motivo che le pazienti candidate dovranno presentare una sede di prelievo di tessuto adiposo adeguato e direttamente proporzionale all’aumento auspicato del seno.
Una considerazione importante è legata alla doppia correzione che avviene in questo tipo di intervento, cioè la liposcultura e l’aumento del seno.
La differenza sostanziale di questa tecnica rispetto all’aumento del seno con le cellule staminali derivate dal tessuto adiposo è sorgente il potenziale molto elevato delle stesse nella formazione di nuovi vasi capillari (angiogenesi e vasculogenesi).

Cerca